3ª EDIZIONE DI LUSO! – MOSTRA CINEMATOGRAFICA DEL NUOVO CINEMA PORTOGHESE 

 

Ciclo di Cinema dedicato alla Rivoluzione dei Garofani

Nell’ambito della mostra L’alba che aspettavo. Portogallo, 25 aprile 1974. Immagini di una rivoluzione, esposta al Mattatoio di Roma, Padiglione 9°, avrà inizio una serie di visite guidate gratuite e la proiezione di quattro film dedicati al Portogallo della Rivoluzione dei Garofani.

11 luglio alle 18:30

Outro País, Sérgio Tréfaut

18 luglio alle 18:30

Cartas a uma Ditadura, Inês de Medeiros

25 luglio alle 18:30

Bom Povo Português, Rui Simões

31 luglio alle 18:30

Rua do Prior 41, Lorenzo d’Amico de Carvalho

*La visione dei film è su prenotazione individuale e limitata a un massimo di 30 persone. Per richiedere l’invito, indispensabile per assistere alla proiezione, contattare l’Ambasciata del Portogallo in Italia all’indirizzo email cultura.roma@mne.pt

 

Cesária Évora, la Diva dai piedi scalzi di Ana Sofia Fonseca a Roma e Firenze

Affascinante viaggio nella la vita e la carriera di Cesária Évora, “Diva dai piedi scalzi”, leggenda della musica mondiale

29 giugno dalle 19:00

Alla Casa del Cinema di Roma, una serata omaggio a Cesária Évora, con molta musica, libri, interviste e la proiezione del film “Cesária Évora, la Diva dai piedi scalzi”.

Casa del Cinema di Roma, Largo Marcello Mastroianni 1, Roma

18 luglio alle 21:45

Nella storica e monumentale location del Cortile degli Uffizi a Firenze, si proietta il documentário “Cesária Évora, la Diva dai piedi scalzi” in collaborazione con ApritiCinema e Spazio Alfieri. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Cortile degli Uffizi, Piazzale degli Uffizi, 6, 50122 Firenze

 

LUSO! – Mostra Cinematografica del Nuovo Cinema Portoghese ha come obiettivo la promozione e la diffusione del nuovo cinema portoghese in Italia attraverso una selezione di opere recenti e significative provenienti dal Portogallo.
La nostra selezione riflette la diversità e la ricchezza della produzione cinematografica portoghese cercando di offrirne un panorama più completo possibile,  da opere come “Listen” e “Variações” fino al cinema d’autore di registi come Pedro Costa, João Nicolau e Catarina Vasconcelos.
Scelti con cura, i film sono destinati a suscitare l’interesse del pubblico italiano, introducendolo alla realtà spesso sconosciuta del cinema portoghese, che trova scarsa visibilità nelle sale italiane. Collaboriamo con istituzioni culturali, sia pubbliche che private, università, festival cinematografici e una rete di sale indipendenti in Italia, con l’obiettivo di conferire al cinema portoghese la massima visibilità possibile.